Le Mura Ciclopiche

La cinta difensiva e i terrazzamenti interni della città, realizzati con la tecnica dell’opera poligonale, sono attribuibili a diverse fasi costruttive: la prima, realizzata con opera di I maniera è databile al VI – V sec. a.C.. Al IV- III sec. a. C.si devono le realizzazioni di III maniera. Alla fine del II sec. è riconducibile un ulteriore restauro con l’aggiunta, per quanto riguarda le mura difensive, di torri circolari.