Tempio D’Ercole

Il tempio, tradizionalmente attribuito al culto di Ercole, si erge nell’area dell’acropoli cittadina.

Dell’antica sistemazione (metà del II sec. a. C.), si può ancora ammirare il pronao con quattro colonne sulla fronte e la porta di accesso alla cella che sull’architrave riporta
l’iscrizione dedicatoria con il nome dei due magistrati che ne curarono la realizzazione. Il tempio, in stile dorico, è uno dei più significativi esempi di architettura ellenistica del Lazio. È stato dichiarato Monumento Nazionale.